Turismo responsabile

C’è un altro aspetto  importante a “Cose buone e giuste” e riguarda  la scoperta di Paesi e culture nel rispetto dell’ambiente e del territorio ( cd. turismo responsabile).

Crediamo che ambiente e turismo possono e devono camminare fianco a fianco, secondo i criteri di equilibrio e giustizia, così come crediamo  che se vogliamo guardare ad un futuro giusto e sostenibile non possiamo pensare all’economia agricola slegata dal turismo.

Oggi è importante più che mai connettere le due cose.  

L’agricoltura sociale offre cibi e prodotti tipici locali, valorizza le risorse del territorio fungendo da attrazione per un turismo che va alla ricerca di un contatto più autentico con la realtà locale e la natura,  che apprezza la scoperta dei  prodotti della tradizione, migliorati dalle tecnologie moderne.

Grandi associazioni nazionali (come Legambiente, WWF, Legacoop turismo), cooperative di viaggio (come i Viaggi di Goel della Locride), piccole associazioni, aziende agricole attente alle scelte etiche ed impegnate nello sviluppo economico e sociale del territorio mirano a valorizzare la centralità della comunità locale e il suo diritto a essere protagonista, attraverso la proposta di percorsi,  soluzioni di viaggio a basso impatto ambientale.

Dal turismo lento  peruna riscoperta del “viaggiare lento”, a piedi, in bicicletta, a cavallo, al turismo verde, per conoscere parchi, riserve naturali della nostra regione , dal turismo scolastico che propone visite alle cooperative che lavorano su terreni confiscati alla mafie al turismo accessibile,con tour operator specializzati in viaggi per persone con disabilità,intolleranze, allergie, per contribuire ad alimentare una forma di economia virtuosa, equa, sostenibile.

 Ecco perché pensiamo sia importante la presenza in Fiera  di una sezione dedicata agli  operatori turistici promotori del turismo responsabile  che propongono  itinerari, offerte di viaggi nel rispetto dell’ambiente e delle culture locali.  per scoprire luoghi, ma anche per venire a contatto con le persone che li abitano e con le realtà del posto.