Orti didattici

Qui i bambini possono effettuare esperienze di coltivazione, semina e trapianto. Armati di semi, zappa e grembiulino si divertiranno ad usare i nuovi oggetti fatti apposta per “sporcarsi le mani” con la terra.

Attraverso l’orto appositamente allestito, o presso quelli dell’adiacente Istituto Agrario, i baby ortolani possono imparare la coltura di ortaggi veri, piantare i semi, cimentarsi in attività manuali,  sperimentare e sviluppare nuove abilità e atti­tu­di­ni. Hanno quindi la possibilità di scoprire il mondo delle piante, fare esperienze concrete e sul cam­po.

Negli anni a seguire, ci auguriamo ci siano altre realtà territoriali disposte a sostenere altri orti didattici da sviluppare  presso gli Istituti scolastici che dispongono di terreno o presso eventuali spazi messi a dis­po­sizione dai Comuni o dalla Provincia di Catanzaro.

All’orto didattico i bambini posso scegliere se visitare l’ orto urbano dove toccare e annusare le piante, alla ricerca di quelle utili per stare bene, seguire profumi, tracce e storie ,  conoscere la provenienza di quello che si mangia, imparare l’arte di produrre i propri ortaggi, coltivandoli nell’orto o in vasi posti sul balcone,  imparare a cucinare i prodotti della terra diventando così dei piccoli contadini e, perché no, dei cuochi provetti. Qui possono solcare, seminare annaffiare e decorare piccoli orti  , creare e abbellire un giardino tascabile come fosse un piccolo giardino di città da portare a casa.