Bambini protagonisti

Cose buone e giuste è anche la fiera a misura di bambino.

L’idea è che i bambini e ragazzi non siano semplici spettatori, ma protagonisti attivi in ogni attività .

Siamo convinti che se si vuole cambiare il mondo bisogna cominciare dai bambini e ragazzi, perché il futuro è dei più piccoli . Ecco perché per noi è solo quando lo immaginiamo migliore per loro che la fiera inizia davvero…

Due giornate all’interno del Parco della Biodiversità di Catanzaro  per divertirsi in uno dei tanti spazi con laboratori esperienziali e didattici, spazi creativi dove dipingere, incollare, leggere e stare insieme, costruire, coltivare, mettere le mani in pasta e “sporcarsi”.

Un’ampia scelta di attività formative (gratuite ) pensate apposta per loro, per renderli  protagonisti di nuove scoperte legate all’educazione alimentare, all’inclusione sociale, per ispirarli, incuriosirli ed avvicinarli alla natura, ma anche per tornare ad occupare i parchi  e divertirsi all’aria aperta, convinti che le nuove generazioni con le loro scelte e il loro stile di vita, possano favorire un futuro più giusto  e più sostenibile.

 Pensiamo che per stimolare un sentimento di cura per tutto ciò che ci circonda è necessario educare all’ambiente i bambini e ragazzi con strumenti opportuni, intraprendere percorsi educativi capaci di dare spazio ai loro bisogni ed accrescere la loro gioia ad imparare.

E così, mentre i genitori partecipano agli incontri ed ai workshop con gli esperti, anche i piccoli possono scegliere a quale laboratorio partecipare.

Al momento sono  tre le modalità immaginate per accompagnare i bambini e ragazzi all’interno della fiera: dal laboratorio del gusto ai percorsi guidati (da individuare in base all’età), dagli orti didattici ed urbani alla pet therapy.

Laboratori del gusto

I bambini ed i ragazzi partecipano a laboratori e momenti interattivi di circa un’ora. Interagiscono con agricoltori, api­col­to­ri, casari, allevatori, cuochi. Imparano a fare il formaggio ed il pa­ne.

I laboratori del gusto sono un modo per imparare gustando, per conoscere e approfondire temi e prodotti stimolando i sensi, per ascol­ta­re le storie di chi quei prodotti li ha realizzati.

Percorsi guidati

Diversi percorsi, pensati in base all’età degli studenti e ai singoli indirizzi di studio, permettono ai ragazzi di entrare in contatto con alcune realtà espositive e condividere i momenti educativi e ludici previsti per  loro.